DATI - MAPPA - ITINERARI - GRAFICI - STORIA - FOTO - METEO
EX COMUNE
BASTIDA DE' DOSSI
stemma del comune di Bastida de' DossiBastida de' Dossi

Comune di BASTIDA DE' DOSSI - EX Comune (vedi nota)

Bastida de' Dossi era un comune italiano di 171 abitanti, apparteneva alla provincia di Pavia, in Lombardia.

Bastida de' Dossi
Bastida de' Dossi e Cornale


regione Lombardia provincia Pavia (PV)
CAP 27050 targa PV
prefisso 0383 ISTAT 018010
Cod.catastale A711
altitudine 77 metri s.l.m. superficie 1,70 km²
lat-lon 45°2'22"8°55'18" link Maps 45.0394, 8.92166
pop. (2013) 171 82 89 densità 100,59 ab/km²
Santo Patrono San Giovanni Battista  giorno festivo:  24 giugno
sito web  www.comune.bastidadedossi.pv.it
Bastida de' Dossi, in provincia di Pavia, è un ex comune, soppresso il 4 febbraio 2014 per costituire, con la fusione tra Bastida de' Dossi e Cornale, il nuovo comune di Cornale e Bastida, con Legge Regionale n.7 del 30 gennaio 2014, pubblicata con Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia n.6, suppl. del 3 febbraio 2014.
Note: Si trova nella pianura dell'Oltrepò Pavese, alla destra del torrente Curone, poco prima della sua confluenza nel Po. Il territorio comunale era composto anche da 2 altri corpi di territorio oltre il Po, nell'attuale Lomellina. Storicamente anche il castello di Armentera (ora in comune di Silvano Pietra) era parte del territorio. Le 4 losanghe dello stemma (adottato durante l'amministrazione Angeleri) simboleggiano i 4 territori storici della comunità.