DATI - MAPPA - ITINERARI - GRAFICI - STORIA - FOTO - METEO
EX COMUNE
CIMEGO
stemma del comune di CimegoCimego

Comune di CIMEGO - EX Comune (vedi nota)

Cimego era un comune italiano di 429 abitanti, apparteneva alla provincia di Trento, nel Trentino Alto Adige.

Brione
Brione e Cimego
Brione, Cimego e Condino


regione Trentino Alto Adige provincia Trento (TN)
CAP 38082 targa TN
prefisso 0465 ISTAT 022057
Cod.catastale C694
altitudine 557 metri s.l.m. superficie 10,50 km²
lat-lon 45°54'45"10°36'46" link Maps 45.9125, 10.6127
pop. (2015) 429 212 217 densità 40,86 ab/km²
Cimego, in provincia di Trento, è un ex comune, soppresso il 1° gennaio 2016 per costituire, con la fusione tra Brione, Cimego e Condino, il nuovo comune di Borgo Chiese, con Legge Regionale n.9 del 24 luglio 2015, pubblicata con Supplemento n.2 al Bollettino Ufficiale della Regione Autonoma Trentino-Alto Adige n. 31/I-II del 4 agosto 2015.
Note: Appartiene alla subregione Giudicarie.vedi
Venne istituito come comune italiano nel 1920 in seguito all'annessione della Venezia Tridentina al Regno d'Italia. Nel 1928 è stato aggregato al comune di Condino. Nel 1946 viene ricostituito staccandolo nuovamente dal comune di Condino. Nel 2016 cessa nuovamente di esistere come entità amministrativa autonoma e viene inglobato nel costituendo comune di Borgo Chiese in seguito alla fusione dei comuni di Brione, Cimego e Condino.
L'impianto del paese è diviso storicamente in due zone: la località la Villa e la parte di Quartinago. Quartinago è sopravvissuto in buona parte al trascorrere dei secoli e si mostra ai giorni nostri nella sua veste di borgo medievale. La parte alta del paese subì invece forti rivisitazioni a seguito dei bombardamenti della Prima guerra mondiale.